Investimenti alternativi 2019: i migliori e più remunerativi

68

Forse non se ne parla abbastanza degli investimenti alternativi, e in effetti la tendenza (anche da parte nostra!) è quella di concentrarsi su asset tradizionali, che sono ancora i più diffusi. Azioni, liquidità, obbligazioni, immobiliare, da qualche anno pure le criptovalute entrate in questo novero, sono le scelte maggiormente comuni.

In realtà però esiste tutto un mondo di investimenti alternativi, ancora non molto battuti ma che possono regalare non poche soddisfazioni economiche. Anzi, proprio perché “di nicchia” è proprio il momento di esplorarli.

Anzitutto auto e moto d’epoca. Questo tipo di investimento sta iniziando ad interessare non solo gli appassionati delle due e quattro ruote, dal momento che i guadagni annuali possono andare dal 10 al 20%. Sono consigliati soprattutto modelli di Porsche e Mercedes, ma attenzione ai particolari.Valuta anche il colore, ad esempio, o gli accessori, specialmente se funzionanti.

Un altro comparto su cui è vantaggioso investire è quello dell’arte, in particolare per orizzonti temporali di lungo periodo. Certamente occorre un grande capitale a disposizione, ma il ritorno a 10 anni è del 200%. Inoltre, per risparmiare, ci si può rivolgere alle case d’aste, in cui si possono agguantare ottimi affari a prezzi concorrenziali.

Potrebbe essere inaspettato il suggerimento di valutare fumetti e mattoncini lego, specialmente quelli in edizione speciale e/o limitata. Il valore acquisito già in un anno rasenta il +100%. Il plus di questo investimento è la facilità con cui si può rivendere anche presso noti portali di compravendita tra privati.

Investimenti alternativi, convengono?

Spesso gli investimenti alternativi citati, ma anche altri come il vino o i francobolli, sono più remunerativi rispetto agli asset tradizionali, e subiscono molto di meno le oscillazioni dei mercati.

Tuttavia occorre porre alla luce due condizioni affinché l’investimento sia redditizio. Innanzitutto, come accennato, o quasi sempre necessario essere intenditori di quel settore. Si intuisce quanto, senza uno studio o una formazione in merito, possa essere semplice cadere in truffe. Riconoscere, ad esempio, un quadro di un certo artista come originale o copia non è da tutti.

In secondo luogo, è importante che gli investimenti alternativi siano parte di un portafogli di più ampio respiro e ben bilanciato. Per trarre il massimo dal proprio capitale è sempre bene diversificare, associando asset di diversa natura.

Iscrizione criptovalute

Iscrizione ad eToro