Edizione di venerdì 19 Aprile 2019 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Investire in Levi’s: conviene? Come comprare le azioni e fare trading

Investire in Levi's: conviene? Come comprare le azioni e fare trading

Levi Strauss si è recentemente quotata in Borsa. In realtà c’era già stato un collocamento negli anni ’70, e dopo 34 anni di presenza fissa la società aveva optato per il delisting. Adesso l’azienda dei jeans più famosi al mondo ha nuovamente deciso di sbarcare a Wall Street, e lo ha fatto con un a delle IPO più seguite dell’anno.

L’offerta pubblica ha messo in piazza 36,7 milioni di azioni, di cui 9,47 andati alla società stessa e gli altri 27,2 agli azionisti. L’iniziale forchetta di prezzo era compresa tra i 14 e i 16 dollari per titolo, ma alla fine Levi’s ha sbaragliato tutti aprendo in Borsa a 22,22 dollari, che equivale ad un aumento del 32%. Le azioni si trovano al New York Stock Exchange con simbolo «LEVI».

Certamente investire in Levi’s ha diversi vantaggi. Anzitutto un marchio conosciuto in tutto il mondo, nonostante la concorrenza sul denim sia cresciuta negli ultimi decenni; ma chi di noi non ha amato il famoso modello 501? Ad oggi la società è presente in 110 Paesi, gestendo 824 negozi monomarca e 500 in-store. Il 2018 è stato un anno più che positivo, con una crescita dei ricavi del 14%, ossia un +6% rispetto al 2017.

Come investire in Levi’s: azioni e trading

Se vuoi inserire Levi Strauss nel tuo pacchetto azionario, dovrai rivolgerti ad una banca per acquistare fisicamente le azioni. Si possono comunque bypassare le lungaggini (e i costi!) degli istituti grazie al trading online; naturalmente anche su piattaforme broker dovrai corrispondere una commissione, ma di solito il risparmio rispetto alla banca è piuttosto consistente.

Un terzo modo per investire in Levi’s è quello di fare trading con i CFD. La differenza sostanziale con il trading “tradizionale” è che non acquisti le azioni (non hai diritto hai dividendi ad esempio), ma “scommetti” sull’andamento del titolo, sia in caso di aumenti che di ribassi. Proprio questo è il principale vantaggio, avere cioè la possibilità di guadagnare anche in caso di débâcle del titolo. Per chi ha strategie speculative a breve termine tale metodo è probabilmente il più fruttuoso; a lungo termine le azioni Levi’s sono destinate a consolidarsi, ma sul breve periodo, dato il neo-debutto, potrebbe verificarsi un’alta volatilità. Grazie ai CFD si possono sfruttare le oscillazioni, aprendo posizioni short, senza il vincolo della performance positiva.