Valute emergenti in rialzo: su quali investire?

62

Se gli ultimi mesi del 2018 sono stati critici per i mercati emergenti e le relative valute, il 2019 è iniziato all’insegna del consolidamento; per lo meno per alcune di loro.

Anzitutto da tenere d’occhio il Real brasiliano. Dopo l’elezione del Presidente Maduro, i mercati hanno cominciato a muoversi positivamente verso il Paese. Già da mesi la valuta si muove, in cross con l’euro, in area 4,20/4,45. Segnale ancor più positivo si verificherà al raggiungimento della soglia di 4,15. Per quanto riguarda invece le obbligazioni, i rendimenti si attestano attorno al 6,5%.

Interessante anche il Peso messicano, ancor più strategico per azioni speculative nell’obbligazionario (rendimenti sull’8%). La moneta aspetta la cruciale resistenza dai 21, sempre in rapporto all’euro. Gli analisti sono piuttosto concordi nella raccomandazione buy a breve termine, sia su base giornaliera che settimanale.

Il Rand sudafricano si trova in un canale di lungo periodo marcatamente rialzista. Strategie molto simili a quelle per il Peso messicano, con indicazione buy e rendimenti obbligazionari dell’8%.

Gli analisti suggeriscono invece molta prudenza, se non addirittura il consiglio di non operare per ora, riguardo la Lira turca. La divisa è infatti altamente volatile e continuamente esposta a rischi. Decisivi fattori di instabilità vengono soprattutto dalla situazione politica ed economica del Paese, di difficilissima risoluzione nel breve termine. Basti pensare che i tassi dei bond arrivano persino al 17%.

Conviene investire in valute emergenti?

Dalla breve analisi che abbiamo fatto su queste valute emergenti, appare chiaro come la questione non sia generale quanto particolare. Tre delle quattro offrono interessanti opportunità di guadagno, ma attenzione sempre a diversificare il proprio portafogli.

Andrebbe inoltre posta attenzione a valute meno conosciute, soprattutto in Asia. Non solo Cina, ma anche Malesia, Singapore e Filippine. Nonostante i rallentamenti degli emerging, quest’area ha vissuto (e sta vivendo) una rapida crescita. Le capacità produttive e il PIL dell’ASEAN sono tra i più dinamici a livello internazionale, e potrebbe essere questo il momento per un ingresso nelle valute dei singoli Paesi. Si valuti anche che quasi tutte le grosse aziende europee hanno in piano, nei prossimi anni, di incrementare i rapporti commerciali con il sud-est asiatico.

Trovi qui ulteriori previsioni sulle valute emergenti nel 2019.

Iscrizione criptovalute

Iscrizione ad eToro