Edizione di martedì 14 agosto 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Bitcoin Mistery Index: un aiuto per comprare bitcoin

Le performance dei bitcoin da inizio anno sono state particolarmente altalenanti. Certo, sapevamo tutti fin dall’inizio che la volatilità era insita in questi strumenti finanziari, ma l’instabilità comporta il rischio di bloccare o fare arretrare investimenti che in potenza potrebbero rivelarsi molto fruttuosi.

Un valido aiuto arriva da Thomas Lee, co-fondatore di Fundstrat Global Advisors e strategist di Wall Street. Lee ha ideato il Bitcoin Mistery Index, un indicatore che seguendo parametri e variazione sarebbe in grado di suggerire il momento migliore per attuare strategie buy o sell. Fino a questo momento il tool si è rivelato profetico, riuscendo a prevedere i movimenti dei bitcoin.

Operazione non semplice di per sé neppure per i crypto-addicted. Nell’ultima settimana ad esempio i BTC hanno perso circa il 14%, ma oggi sono in rialzo del +1%, e in generale le prestazioni dell’ultimo mese segnalano un +7%. Insomma, se non si vuole giocare alla roulette russa, questo indicatore potrebbe fare al caso vostro.

Bitcoin Mistery Index: come funziona

Il funzionamento di questo strumento è davvero semplice e intuitivo, e potrebbe dare una mano anche ai meno esperti. Gli elementi presi in considerazione per la valutazione del rating sono soprattutto la volatilità di mercato e il numero di trade proficui in proporzione al totale, ossia le negoziazioni vincenti.

Per semplificare, i valori indicati possono andare da 0 a 100. Un numero al di sotto del 27 consiglia di comprare i bitcoin, perché proprio da 0 a 27 l’indice ci dice che la criptovaluta ha le migliori prestazioni a 12 mesi. Al contrario, da 27 in su è preferibile restare lontani da posizioni long.

Prendiamo ad esempio la giornata di oggi. Il BMI dà un valore di circa 18, dunque secondo le istruzioni fornite dal suo creatore è il momento di comprare. Bitcoin è ancora al di sotto della soglia dei 10.000$, e potrebbe rivelarsi un buon investimento acquistare ad un prezzo conveniente.

Dando uno sguardo al passato, un livello così basso si era avuto a novembre 2012, gennaio 2015 e settembre 2016. In tutte queste occasioni era seguito un incredibile rally del token più famoso.

Lo stesso Lee ha dichiarato che: “Mentre a breve termine i punti bassi sono un segnale di dolore, a lungo termine potrebbe essere un ottimo modo per entrare in bitcoin”.