Edizione di martedì 14 agosto 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Broker per criptovalute: cosa sono e come funzionano

Il trading online sulle criptovalute si sta prendendo sempre più terreno; complice di questo boom sono certamente i record di Bitcoin che hanno alimentato la fiducia degli investitori, e profilano le valute digitali come un’ottima opportunità di investimento.

Il modo più facile per i neofiti che desiderino inserirsi in questo mondo è quello di affidarsi a broker di trading CFD. I CFD (Contracts For Difference) sono contratti regolamentati che permettono di guadagnare sia al rialzo che al ribasso, e dunque l’investitore è tutelato. Operare direttamente con le criptovalute infatti ha lo svantaggio di essere remunerativo solo in caso di rialzo, senza contare che le piattaforme exchange applicano commissioni e non sono esenti da truffe (il caso di Confido, ad esempio).

Per iniziare ad investire è necessario utilizzare una piattaforma di trading e aprire un account preso il broker di nostro interesse. Molti broker danno la possibilità di aprire un account demo, in modo da poter provare la platform e decidere in seguito se registrarsi o meno.

I migliori broker di criptovalute: come scegliere

Nel marasma della rete occorre prestare un po’ d’attenzione nella scelta del broker per non incorrere in abusi e furti. Il primo passo è quello di controllare se è presente la regolamentazione. In secondo luogo, una piattaforma onesta non applica costi di commissione.

Per chi sta entrando adesso in questo settore consigliamo 24 Option: il sistema è intuitivo e viene offerto agli iscritti una sorta di corso di formazione gratuito, utile soprattutto per chi è alle prime armi.

Altro valido broker è IQ Option, il cui deposito minimo è di appena 10 euro, perfetto per chi vuole iniziare spendendo il minimo.

Tra i più apprezzati citiamo anche eToro, leader del social trading: dà infatti la possibilità di copiare automaticamente i migliori trader e affidarsi alla loro esperienza per trarre il massimo profitto.

Molto utilizzato è Markets.Com, soprattutto per la funzione di Trend dei Trader, tramite i cui indici si seguono i movimenti degli altri investitori.

Menzioniamo infine Plus500: l’esperienza decennale, la grafica essenziale e le garanzie di capitalizzazione fanno sì che sia uno dei broker più usati in Italia e apprezzati in Europa.