Edizione di giovedì 15 novembre 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Cloud mining, cos’è e come funziona

Abbiamo parlato ieri della piattaforma Alibaba per il cloud mining; vediamo insieme cosa è esattamente il cloud mining e che vantaggi ha rispetto ai tradizionali metodi per minare criptovalute.

Dedicarsi a quest’attività in maniera autonoma, da casa, è al momento controproducente: gli algoritmi necessari a minare, cioè ad aggiungere un blocco alla catena, necessitano di macchine molto potenti e di un’enorme quantitativo di energia elettrica. Si capisce bene che, con queste premesse, sono più i costi dei guadagni.

Se poi si parla di Bitcoin, il mining è ancora meno redditizio. La criptovaluta ha infatti un sistema di “premio” organizzato secondo una progressione geometrica che lo dimezza ogni quattro anni. Più passa il tempo, meno diventa conveniente minare con propri mezzi.

Per questi motivi sta sempre più prendendo piede il cloud mining, un vero e proprio affitto di macchinari tramite contratti mensili i cui costi variano in base alla velocità di calcolo desiderata, misurata in Gigahash/seconds (GH/s). Man mano che i server lavoreranno per noi si riceverà la propria ricompensa.

Tale affitto può essere pagato sia con le criptovalute che tramite bonifico o carta di credito; i prezzi sono accessibili a tutti, e si tratta di una quota fissa che in base alla potenza di calcolo va da 1,50€ sino a massimo 30 mensili. La durata dei contratti è di solito annuale, ma esistono anche opzioni pluriennali.

Cloud mining: i vantaggi

Il mining tramite cloud è un’ottima opportunità di profitto sotto diversi aspetti. Come accennato è il sistema più economico: non serve investire migliaia di euro in hardwar e non si rischiano bollette dell’energia elettrica da capogiro. Altro punto di risparmio è il tempo: tutto viene gestito da team che supporta questi servizi 24h su 24 e 7 giorni su 7.

Le piattaforme inoltre presentano la funzione di Withdraw, cioè la possibilità di spostare quanto guadagnato tramite mining sul proprio portafogli virtuale. Infine, acquistando più contratti è possibile minare diverse criptovalute tra le più remunerative sul mercato.

Attenzione: purtroppo il mondo del web è ricco di scam, e incorrere in truffe non è raro. Per questa ragione consigliamo di affidarsi a piattaforme sicure come HashFlare, HashNast, GenesisMind o Hashing24.