Edizione di venerdì 19 Aprile 2019 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Coinbase Card: Conviene? come funziona?

Coinbase Card: Conviene? come funziona?

Il famoso exchange Coinbase ha da pochi giorni lanciato Coinbase card, un metodo veloce e sicuro per spendere le proprie criptovalute.

Si tratta di un’iniziativa importantissima, tanto dal punto di vista pratico e immediato quanto da quello più a lungo termine. Poter spendere le valute digitali potrebbe infatti dare un input alla loro diffusione come mezzo di scambio, smarcandole dall’utilizzo esclusivo come asset speculativo.

La carta afferisce al circuito Visa, e al momento è riservata solo agli utenti del Regno Unito. Una sorta di sperimentazione per poi allargarla in via internazionale. Esattamente come le comuni carte di debito o prepagate, con Coinbase Card sarà possibile effettuare acquisti sia in store fisici che online; questo perché è dotata di chip e pin, ed inoltre supporta il contactless. Ricordiamo che la tecnologia contactless può essere utilizzata per acquisti entro i 25€.

Ma la caratteristica principale della carta è che sarà possibile prelevare dagli ATM. Una rivoluzione vera e propria, perché potrai prelevare i tuoi Bitcoin (o altra crypto) in sterline o, in futuro, in altra valuta a corso legale. Naturalmente attenzione al cambio, perché viene fatto istantaneamente al momento dell’uso.

Insieme alla carta, Coinbase ha lanciato anche la relativa app. In questo modo i clienti potranno monitorare le loro spese, fare pagamenti, scaricare eventuali ricevute e controllare lo storico delle transazioni.

Conviene attivare Coinbase Card?

Abbiamo parlato di rivoluzione ma in effetti questo servizio non è il primo. Si trovano infatti carte del tutto simili come quelle di Wirex o Amon; tuttavia è la prima volta che un exchange del calibro di Coinbase si cimenta nell’avventura. Ciò significa che il riverbero dell’iniziativa sarà molto più esteso, il che potrebbe avere ricadute positive sulla quotazione delle crypto.

Si tratta certamente di un vantaggio per chi opera su Coinbase, soprattutto per gli investitori interessati ad un guadagno da spendere nella vita “reale”. Con Coinbase card si possono riunire con facilità investimenti e risparmio, speculazione e rendita.

Una buona strategia potrebbe ed esempio vedere di riservare parte dei propri introiti al reimpiego nel trading online, mentre un’altra parte può essere prelevata periodicamente e destinata ad usi più quotidiani.