Edizione di lunedì 20 Maggio 2019 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Crolla Ripple: previsioni e come investire

Crolla Ripple: previsioni e come investire

Inizia male, malissimo la settimana per Ripple; la crypto ha perso circa il 7%, raggiungendo quasi i minimi di dicembre. Al momento della scrittura un XRP viene scambiato per 0,28$.

Un’altra ombra sull’intero comparto, il cui anno appena iniziato sembra avvolto dalla nebbia anche per i più esperti del settore. Secondo molti, infatti, non ci saranno vie di mezzo: crollo o rally.

Tornando a Ripple in particolare, in questo momento appare cruciale il raggiungimento della soglia psicologica degli 0,30$; viceversa, parrebbe chiaro che la valuta digitale stia per testare il supporto a 0,27$.

Come operare? Se vuoi acquistare Ripple, spinto dalla sua ampia accettazione da parte delle banche e delle grandi multinazionali, il consiglio degli analisti è quello di attendere proprio quel livello a 0,27$; in altre parole, aspettare che finisca lo scivolone.

Se invece intendi vendere, sarà conveniente attendere la prossimità degli 0,30$; vero è che Ripple non ha esaurito la spinta verso il basso, ma vero anche non si ritiene verosimile un crollo al di sotto degli 0,25$.

Pure Marcus Hughes, lead counsel di Coinbase, è di tale avviso. Ha infatti dichiarato che protagonista del 2019 sarà la progressiva regolamentazione delle crypto, persino in Europa. Non dobbiamo dimenticare, infatti, i consensi che Ripple in particolare riscuote, anche da parte degli istituzionali.

Conviene ancora investire in Ripple

Quello in Ripple, se paragonato ad altre sorelle criptovalute, è certamente un investimento a rischio inferiore; sia per l’accettazione e l’adozione da parte degli intermediari creditizi, sia perché il costo consente di comprarlo senza spendere capitali. Anzi, si può considerare un investimento perfetto per chi non ha grosse cifre e per chi sta muovendo i primi passi in questo mondo.

Le prospettive di crescita sono molto interessanti, soprattutto per gli investitori orientati a puntate sul medio-lungo termine. Lo stesso XRapid, la soluzione per inviare e ricevere denaro rapidamente e a basso costo, conta oggi volumi di transazioni piuttosto basse; tuttavia le potenzialità dello strumento e il crescendo di partnership potrebbe facilmente portarlo alla massiccia adozione.

Si tenga presente che, al contrario, Ripple si trova al momento in un canale ribassista; pertanto potrebbe essere conveniente fare trading con i CFD aprendo posizioni short, a brevissimo termine.

Iscrizione criptovalute