Edizione di venerdì 16 novembre 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Migliori ICO 2018

Il sistema blockchain sta trovando sempre più svariati campi di applicazione: dal comparto medico con Medichain, alla nuova crypto Petro in Venezuela, senza dimenticare l’interessante proposta di Bubbletone per eliminare il roaming internazionale.

ICO 2018: cosa si prevede?

Tra le nuove ICO più interessanti troviamo quella di Rentberry, che come si intuisce dal nome riguarda gli affitti, precisamente quelli a lungo termine. Rentberry rende più rapidi e snelli gli accordi tra proprietari di immobili e affittuari, automatizzando sia la parte burocratica relativa ai contratti, sia lo scambio di denaro. Una sorta di intermediario decentralizzato capace di far risparmiare non pochi soldi che tradizionalmente finirebbero nelle tasche delle agenzie immobiliari.

Passando dall’utile al dilettevole, parliamo di FansUnite, una piattaforma dedicata alle scommesse sportive e che poggia su Ethereum. Le commissioni sono particolarmente vantaggiose: ammontano a solo l’1%, a fronte del 4-5% dovuto ai canali di betting tradizionali. Le transazioni sono istantanee e grazie agli smart contracts si può contare sull’immutabilità delle condizioni di scommessa. Si possono seguire i migliori scommettitori, e partecipando attivamente alla community si riceveranno in cambio dei token. Un ottimo modo, insomma, per seguire lo sport, scommettere e perché no avere anche un piccolo guadagno assicurato dal proprio contributo.

Coinlancer, la piattaforma per i liberi professionisti

Sempre grazie agli strumenti di Ethereum è stata progettata Coinlancer, una piattaforma dedicata ai liberi professionisti. Questa categoria è infatti in forte espansione, e si avverte sempre di più la necessità di strumenti affidabili che regolino le prestazioni.

Freelance e committenti di tutto il mondo si mettono in contatto tramite la blockchain, che garantisce un peer-to-peer sicuro e affidabile. I vantaggi più immediati riguardano i pagamenti. Anzitutto le commissioni, che su altri canali possono arrivare al 20%, ammontano al 3%. Inoltre il sistema di peer review fa da mediatore in caso di controversie; sia i clienti che i freelance possono valutarsi reciprocamente, e una volta siglato lo smart contracts lo scambio avviene in maniera trasparente grazie al token CL.

Possiamo immaginarlo come uno dei tanti forum su cui si postano le offerte e le richieste di servizi, ma con il vantaggio che l’impegno della controparte è assicurato dalla blockchain, che offre sicurezza di pagamenti, trasparenza e accordi privi di errori.