Previsioni Bitcoin 2021: +500% ad Aprile?

36
Previsioni Bitcoin
Previsioni Bitcoin

Il Bitcoin, dopo essere salito nei primi due mesi del 2021, ha perso slancio a marzo. Il prezzo del bitcoin, in crescita di quasi il 500%, da quando il trend toro è iniziato lo scorso mese di ottobre, è salito ad un massimo storico di poco più di 60.000 dollari, smettendo tuttavia di salire con la regolarità che aveva fatto vedere a gennaio e ad inizio febbraio.

I dati storici del prezzo mostrano che le perdite di marzo sono spesso seguite da un rally durante il mese di aprile, per cui le previsioni Bitcoin sono positive, secondo gli esperti.

Come potrebbe accadere nuovamente, perché già accaduto in passato, anche le Altcoin potrebbero beneficiare di questa salita.

Per investire oggi nel mercato delle criptovalute, puoi aprire un conto di trading con le migliori piattaforme sicure ed affidabili, come eToro (vedi il sito ufficiale), che permette di investire senza commissioni e che ti permette anche di copiare le strategie di trading dei migliori investitori in crypto.

Previsioni Bitcoin 2021

Il prezzo del bitcoin ha oscillato intorno ai 55.000 dollari per gran parte di marzo, ma alcuni esperti sono fiduciosi.

Danny Scott, amministratore delegato di CoinCorner, azienda con sede sull’Isola di Man, afferma che “come ogni mese, le prospettive potenziali di prezzo del bitcoin possono essere suddivise in una serie di processi di pensiero diversi”.

Questo periodo dell’anno può essere un fattore importante in quanto il mese di aprile è quello che segna la fine dell’anno fiscale nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Tenendo conto della storia, le previsioni per i Bitcoin potrebbero dunque essere positivo.

L’analisi dei dati dei prezzi negli ultimi dieci anni rivela un guadagno medio del 51% per il bitcoin ad aprile, secondo Scott. Se questo dovesse verificarsi anche quest’anno, significherebbe che il bitcoin potrebbe arrivare alla fine di aprile 2021 a poco più di 80.000 dollari.

Scott afferma che ci sono stati solo due aprile negativi per il BTC dall’inizio della sua storia: nel 2014 (-6%) e nel 2015 (-4%), fatto legato casualmente al successivo mese di maggio, che ha mostrato ancora solo due mesi negativi, il 2015 (-1%) e il 2018 (-18%).

Scott nota anche che i mesi di aprile e maggio negativi sono arrivati durante i mercati orso del bitcoin, per cui l’attuale sentiment del settore dovrebbe essere preso in considerazione per poter investire.

Scott continua dicendo che al momento siamo in un periodo toro, con uno slancio costante che cresce ogni settimana. D’altronde, anche miliardari di alto profilo come Elon Musk di Tesla e Jack Dorsey di Twitter hanno dato il loro sostegno al bitcoin e alle crypto. Se poi a questo si aggiunge che i giganti di Wall Street stanno lanciando servizi in bitcoin e che i paesi di tutto il mondo che continuano a inondare il sistema con denaro fresco, il quadro è completo.

Anche per questo motivo sembra che numerosi investitori si stanno muovendo tramite piattaforme di trading autorizzate come eToro (vedi il sito ufficiale) che permette di comprare e vendere Bitcoin.

Previsioni Bitcoin Aprile, non tutti sono fiduciosi

Altri esperti sono meno fiduciosi che la forte performance dei bitcoin in aprile di ogni anno sia qualcosa di più di una coincidenza.

Bobby Ong, direttore operativo di CoinGecko, afferma che non c’è una buona ragione per cui il bitcoin storicamente salga ad aprile. Forse l’unica cosa che si può pensare, secondo Ong, è che storicamente il bitcoin tende a sottoperformare a marzo, quindi aprile vede un rimbalzo del prezzo.

Quali che siano gli effettivi movimenti di prezzo del BTC nelle prossime settimane, aprire un conto di trading CFD con eToro cliccando sul  sito ufficiale ti permette di investire sia comprando che vendendo BTC, quindi le potenzialità sono doppie.

Non è tuttavia un invito ad investire, valuta sempre le tue possibilità e se puoi sopportare il rischio di perdere denaro.

Fonte: Forbes

Iscrizione ad eToro