Edizione di lunedì 17 Dicembre 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Previsioni Ethereum 2019: gli analisti parlano di rialzi

Abbiamo visto come il comparto criptovalutario abbia attraversato giorni positivi, trainato dal rialzo di Bitcoin. A beneficiarne sono un po’ tutte le Altcoin, Ethereum in testa. Sembrava l’inizio di una inversione di tendenza quando ecco un nuovo crollo oggi. Per non cadere nella trappola del caos, vediamo quindi quali sono le previsioni più autorevoli da cui poter trarre spunto.

Al momento della scrittura 1 ETH è scambiato a 106.47 USD; gli esperti del settore ritengono tuttavia probabile che l’andamento delle crypto possa consolidarsi già da inizio 2019, e dunque crescere di prezzo. Naturalmente non vanno sottolineati due fattori importantissimi; da un lato il “destino” legato in buona parte alle vicende dei BTC, e dall’altro la repentina risposta della moneta virtuale ad una maggiore o minore diffusione della tecnologia sottostante.

Alcuni analisti ritengono che entro la fine del 2019 Ethereum potrebbe quintuplicare il suo valore attuale, che significa tornare sui massimi dei 500$. Ragione di ciò sarebbe la più larga adozione degli smart contract, grosso punto di forza di Ether rispetto, ad esempio, a Bitcoin.

A pronunciarsi sul prossimo futuro della creazione di Vitalik Buterin è anche  l’ex CEO di Google, Eric Schmidt. Il manager ha affermato che innovazione e ricerca di Ether fanno del relativo token uno strumento con grande potenziale rialzista.

Vista la delicatezza di questo ultimo mese del 2018, e le performance particolarmente contraddittorie, suggeriamo di non mantenere posizioni in maniera ostinata posizioni long.

Conviene ancora investire in Ethereum?

Rimane innegabile che in quest’anno che sta per terminare le crypto, Ether incluso, non sono riuscite a recuperare il disastro accaduto a fine 2017, dopo il rally che aveva fatto sognare molti investitori.

Ciò non significa che investire in Ethereum sia una cattiva scelta, ma tutto sta nel valutare cosa si vuole ottenere. Se sei in cerca di puntate per diventare miliardario, non è questo il caso. Tuttavia Ethereum, e concordiamo con Schmidt, ha davvero un grosso potenziale tecnologico alle spalle, e non è difficile possa siglare partnership di tutto rispetto. Che andrebbero ad influire positivamente sul prezzo.

Insomma, le crypto sono tutt’altro che morte, ma nel caso specifico di Ethereum occorre notare che le sue caratteristiche tecnologiche. lo rendono perfetto per una scommessa a lungo termine relativamente “sicura”.