Edizione di giovedì 24 maggio 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Previsioni Ethereum 2018

In questi giorni l’attenzione dei media e  della finanza è concentrato su Bitcoin e sulla sua rapida ascesa; abbiamo già trattato le previsioni bitcoin per il 2018 e come investire in bitcoin, ma non sono da trascurare altre criptovalute come ether, che sta anch’essa registrando un incredibile rally.

Se a inizio anno un ETH valeva circa 10$, il suo prezzo oggi è di 465,55$, e negli ultimi tre mesi si è registrato un aumento di oltre il 1.400%.

Ruolo cruciale in questo rialzo ha avuto il fatto che Ethereum è sostenuta dalle multinazionali. Società come JP Morgan, Microsoft, Intel e tante altre hanno infatti collaborato per sviluppare nuove tecnologie per semplificare alle imprese l’utilizzo della blockchain, la “catena di blocchi” su cui si fondano le transazioni delle criptovalute.

Il fine è chiaro: rendere user friendly una tecnologia decentralizzata e risparmiare milioni di dollari. Secondo diversi analisti infatti l’adozione della blockchain permetterebbe di abbattere i costi delle infrastrutture bancarie per circa il 30%. Questo report ha spinto diverse multinazionali ad adottare Ethereum per i Distributed Ledger Technology (DLT), cioè i libri mastri digitali distribuiti.

Ethereum e Bitcoin: chi avrà il sopravvento?

Secondo Bloomberg tutti questi fattori contribuiranno a contrassegnare il 2018 come l’anno di Ethereum: “Fatti da parte, Bitcoin. C’è un altro token digitale in città che sta conquistando i cuori e i portafogli degli appassionati di criptovalute in tutto il mondo”.

Olaf Carlson-Wee, chief executive officer dell’hedge fund su criptovalute Polychain Capital mostra una chiara preferenza per Ethereum; intervistato da Bloomberg ha dichiarato che “Ethereum è un ecosistema molto più ricco ed organico”, e ha aggiunto che la sua crescita di prezzo “è stata molto più aggressiva di quella del bitcoin“.

Un’ulteriore previsione ci viene da Fred Wilson, co-fondatore e partner di Union Square Ventures, secondo cui sarà Ethereum a detenere la medaglia d’oro delle criptovalute, e sostiene che potrebbe farlo entro la fine di questo 2017.

Numeri alla mano investire su Ethereum potrebbe rivelarsi la mossa vincente per guadagnare grosse somme nel prossimo anno; tenendo però conto della volatilità che caratterizza l’universo criptovalutario, una buona strategia per limitare i rischi è quella di diversificare il proprio portafogli, magari associando anche Bitcoin e Litecoin.