Edizione di lunedì 20 Maggio 2019 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Previsioni Litecoin: quotazione a 1000$ entro agosto 2019?

Previsioni Litecoin: quotazione a 1000$ entro agosto 2019?

Charlie Lee, fondatore e CEO di Litecoin, ha rivelato un’interessante previsione per la sua “creatura: entro agosto 2019 la crypto potrebbe facilmente arrivata ad una quotazione di 1.000$. Cifra che a primo impatto potrebbe lasciare perplessi.

In effetti il 2017 è stato l’anno doro per le valute digitale, che hanno vissuto un clamoroso rally nella seconda parte dell’anno. Dopo il crollo, iniziato a dicembre, la comunità di appassionati e investitori ha pian piano iniziato a muovere aspre critiche, non solo a Litecoin ma all’interno comparto.

Una nota di merito va data a Lee, che aveva previsto la caduta delle monete virtuali poco prima che accadesse. In quel frangente aveva infatti venduto una grossa fetta della sua partecipazione a LTC e avvertito gli investitori che ci sarebbe stato un crollo del 90%. La previsione sui 1.000$ sarebbe quindi da intendersi come rinascita post tabula rasa, più che illusione di un futuro tutto rose e fiori.

In realtà va detto che se Litecoin è ancora lontano dal sogno di Lee (poco meno di 75$ oggi), d’altro lato sta recuperando terreno; nell’ultima settimana ha infatti messo a segno un +6,1%. Che si tratti di una ripresa definitiva? Di certo è l’unica crypto, insieme a Binance, ad aver ottenuto guadagni a tre cifre da inizio anno.

Previsioni Litecoin

Un fattore alla base del successo di Litecoin potrebbe riscontrarsi nelle deludenti performance di Bitcoin. Le due valute, infatti, sono legate da una correlazione positiva; in altre parole sono inversamente proporzionali. Dal momento che Bitcoin sembra perdere terreno con quasi regolarità quotidiana, ciò può significare che Litecoin sta iniziando una fase rialzista.

Naturalmente va considerato il prezzo dimezzato rispetto al periodo d’oro, che attira gli investitori desiderosi di un guadagno a lungo termine, aspettando ulteriori rialzi.

Parzialmente d’accordo con questa visione è  il cripto-trader Josh Rager. Rager ha twittato che il 2019 vedrà la ripresa dell’intero comparto cryptovalutario. I segnali di crescita intravisti dall’esperto riguarderebbero anche Bitcoin ed Ethereum, ossia le valute a maggiore capitalizzazione di mercato; sarebbero proprio queste due, seguite a ruota da Ripple, da fare da traino a tutte le altre, ivi inclusa Litecoin. Una questione di fiducia che gli investitori dovrebbero tornare ad avere per la categoria.

Iscrizione criptovalute