Edizione di martedì 22 maggio 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Prezzo Bitcoin, record sopra i 9.000$

Continua l’altalena di Bitcoin, che dopo la flessione a 7.800$ ha ripreso la sua scalata verso i 10.000$. Nella giornata di ieri infatti la criptovaluta ha sfondato il muro dei 9.000$, rendendo sempre più concreta l’ipotesi dei 10.000$ già prospettata da qualche analista quando erano stati superati i 7.000$.

Oggi il prezzo BTC è di 9572,84$, ma stamattina ha toccato punte di oltre 9.700$.

Dall’inizio dell’anno Bitcoin ha guadagnato l’impressionante percentuale dell’860%, ma a colpire è il tasso di crescita, dal momento che la valuta aveva superato la soglia dei 5.000$ solo poco più di un mese fa. Il valore è quindi aumentato al ritmo medio di 1.000$ ogni 10 giorni, ed è riuscito a superare le due crisi ribassiste di novembre mostrando di avere forza e fiducia degli investitori.

Prendendo atto della resilienza di Bitcoin, potremmo inquadrare quei due momenti come oscillazioni fisiologiche insite nella naturale volatilità delle criptovalute in quanto tali.

Le cause del rally vanno ricercate nel mondo dell’alta finanza. La cryptocurrency non è ancora scevra da qualche (e comprensibile) scetticismo; eventi come la truffa Confido minano il nome della moneta e rischiano di fare allontanare potenziali trader. Tuttavia Bitcoin, ed è innegabile, sta raccogliendo sempre più consensi tra asset manager ed hedge fund, ossia tra i grandi investitori professionali. Gli esperti, insomma, sembrano attirati dalle enormi potenzialità delle valute virtuali e della sottostante tecnologia blockchain.

Previsioni prezzo Bitcoin: ancora crescita?

Secondo Thomas Glocksmann, chief marketing officer di Gatecoin, i 10.000$ sarebbero sì un muro importante da sfondare ma non certo il punto d’arrivo: Bitcoin sarebbe destinata a crescere ancora, trasformandosi da asset di investimento a moneta vera e propria.

Ottimismo anche da parte di Tom Lee, managing partner di Fundstrat Global Advisors e precedentemente diffidente sul mondo criptovalutario. Lee ha comparato i digital wallet e le transazioni per utente, giungendo ad una previsione di 11.500$ per la metà del 2018.

La domanda crescente stimola il rialzo delle quotazioni: non è un caso che il muro dei 9.000$ sia stato toccato proprio in seguito al boom di nuovi account. La sola piattaforma Coinbase, la più usata negli USA, ha visto aumentare il numero dei conti di 100.000 unità in meno di tre giorni, raggiungendo un totale di oltre 13 milioni.