Edizione di domenica 19 Maggio 2019 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Prezzo Ethereum in rialzo: le previsioni per il 2019

Prezzo Ethereum in rialzo: le previsioni per il 2019

Mentre Bitcoin non riesce a ritornare all’importante livello dei 4.000$, Ethereum muove invece significativi passi al rialzo. Al momento della scrittura il prezzo è di 155$ per token, con un incremento quindi del 2% rispetto a ieri, guadagnando il 28% su base settimanale e il 34% negli ultimi 30 giorni.


La crypto, infatti, recupera così il secondo posto su CoinMarketCup. La principale antagonista, cioè Ripple, sembra sempre più lontana; Etherum ha ad oggi una capitalizzazione di mercato di 15,6 miliardi di dollari, mentre Ripple si ferma ai 14,5 circa. Un XRP vale oggi 0,35$, dato che segna un rosso del 3%.

Ragione di questa ottime performance, in un quadro del comparto sostanzialmente statico, è da ricercarsi in una grossa novità in arrivo. Sembra che DX Exchange dalla prossima settimana possa avviare nella sua offerta azioni tokenizzate sulla blockchain di Ethereum.

In generale tutte le Altcoin stanno registrando in questi giorni contrazioni significative, con una media del -4%. Tuttavia, rispetto a dicembre, il settore è in crescita; la capitalizzazione complessiva risulta infatti di circa 128 miliardi di dollari, un buon risultato rispetto ai 122 attestati al 28 dicembre scorso.

Ethereum: le previsioni degli analisti

Joseph Raczynski, il fondatore di JoeTechnologist.com e un influencer blockchain ha ipotizzato un obiettivo per il 2019 di 1.200$. Questo risultato potrebbe essere verosimile grazie al costante lavoro di sviluppo del team e al fatto che sempre più organizzazioni istituzionali si rivolgono alla blockchain di Ethereum.

Un rally ancora più mirabolante per Tom Lee, capo della ricerca di Fundstrat Global Advisors; il token potrebbe raggiungere il valore di 1.900$. Andiamo ancora più in alto con Nigel Green, CEO del gruppo deVere, con un prezzo previsto di 2.500$, che crescerà ulteriormente nel 2020. “Questa ripresa generale sarà alimentata da tre conducenti di rete . Innanzitutto, sempre più piattaforme utilizzano Ethereum come mezzo di negoziazione. In secondo luogo, l’aumento dell’uso di contratti intelligenti da parte di Ethereum. E in terzo luogo, il decentramento del cloud computing “, ha dichiarato.

Più in generale, l’opinione degli esperti è che investire su Ethereum sia, a lungo termine, più vantaggioso che puntare su Bitcoin. Già ora, a livello di tecnologia, ricerca e potenzialità, Ethereum sembra maggiormente proiettato nel futuro; il 2019 potrebbe riservare dunque un sorpasso anche nel prezzo.

Iscrizione criptovalute