Edizione di martedì 22 maggio 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Quotazione IOTA in rialzo del 70% in 24 ore: i motivi dietro il balzo

Il mondo delle criptovalute non è solo Bitcoin o Litecoin, anzi. Al momento si contano oltre 1.000 cripto, alcune più famose ed altre meno.

Tra queste ultime (almeno fino a poche ore fa) c’era anche IOTA, una cripto che in sole 24 ore è salita da 1,48$ domenica a 2,54$ lunedì: una salita del 70% che ha portato alla ribalta questa piccola cripto.

Grazie a questo balzo e al continuo acquisto da parte dei trader, oggi IOTA è la quinta criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

Perché la quotazione di IOTA è salita così tanto?

Il motivo principale è legato alla IOTA Foundation, società noprofit tedesca che sta dietro a questa cripto.

IOTA ha reso noto di essere al lavoro con Microsoft, Fujitsu e Samsung per creare un sistema di gestione dei dati che si basi sulle blockchain.

Ecco che emerge il fine ultimo della IOTA Foundation: permettere a tutti di avere accesso a dei dati importanti e fare in modo che la maggior parte di essi non venga perduta. Secondo Dadiv Sonstebo, il co-fondatore di IOTA Foundation, infatti, circa il 99% dei dati che sono oggi sul mercato finisce per scomparire nel nulla.

D’altronde, secondo IOTA, i dati sono il futuro dell’economia digitale, e dato che ci stiamo spostando a grandi passi verso questa direzione, diventano sempre più importanti.

Il futuro della blockchain

IOTA ha le idee chiare anche in merito al futuro della blockchain: nei prossimi anni non ci sarà un’affermazione di quella “catena” tradizionale che conosciamo oggi e che permette, ad esempio, ai Bitcoin di funzionare, bensì si parlerà di una tecnologia senza blocchi che permetterà agli utenti di fare transazioni in tempo reale.