Home Argomento Investire con il Trading Petrolio: Quotazione e prezzo 2019

Investire con il Trading Petrolio: Quotazione e prezzo 2019

Il petrolio è una delle materie prime più importanti al mondo, dato che viene usato per tutta una serie di finalità, dall’energia elettrica e fino ai carburanti con cui far muovere i nostri veicoli.

Noto anche come “oro nero”, esistono due tipologie principali di petrolio:

  1. Brent, ovvero il greggio estratto in 19 giacimenti situati sul Mare del Nord, al largo della Scozia;
  2. WTI, acronimo di West Texas Intermediate, è il petrolio prodotto al largo delle coste degli Stati Uniti. Si distingue per la qualità e la resa, molto apprezzati dai produttori.

Una terza tipologia di petrolio è quello noto come “olio di scisto”, o shale oil, prodotto negli Stati Uniti partendo dai frammenti delle rocce di scisto bituminoso.

Quotazione del petrolio

Il petrolio viene quotato sul NYMEX (New York Mercantile Exchange) di New York e sul IntercontinentalExchange di Atlanta.

Su questi mercati sono quotati sia il Brent che il WTI, il cui prezzo è sempre diverso in virtù della qualità dello stesso (il WTI è favorito), dei costi di trasporto e della domanda da parte dei paesi produttori.

A livello di prezzi globale, il Brent pesa per il 60% in totale.

La quotazione viene fatta sempre in barili, pari a 159 litri (o 42 galloni statunitensi).

Quotazione Brent

Quotazione WTI

I principali paesi produttori

  1. Russia
  2. Arabia Saudita
  3. Stati Uniti
  4. Iraq
  5. Iran

Di questi cinque paesi, ben tre fanno parte dell’OPEC (Arabia Saudita, Iraq e Iran).

I principali paesi consumatori

  1. Stati Uniti
  2. Unione Europea
  3. Cina
  4. Giappone
  5. India

Come fare trading ed investire sul petrolio

  • con la piattaforma autorizzata 24Options, sponsor ufficiale della Juventus FC, con cui si può iniziare ad investire partendo da 100€;
  • con la piattaforma autorizzata eToro, che permette di copiare i trader più eserti.

Petrolio, prezzo in rialzo: il Brent supera gli 80$