Edizione di lunedì 25 giugno 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Grafico Ripple in Tempo Reale: Quotazione e prezzo 2018

Ripple nasce nel 2012 come un protocollo che si pone l’obiettivo di essere un sistema di pagamento veloce ed efficiente.

Con lo stesso nome si intende anche la criptovaluta (Ripple XRP) che viene usata come metodo di pagamento per tutte le transazioni che vengono effettuate su questo protocollo.

Il punto di forza del sistema Ripple come metodo di pagamento sta nella velocità: 4 secondi (nettamente meno rispetto alle tempistiche richieste da Ethereum, circa 2 minuti, dai Bitcoin, circa 1 ora, e dai sistemi tradizionali, circa 3-5 giorni).

Dati utili

  • Quotazione attuale: circa 1,10 $ – 0,9 €
  • Capitalizzazione di mercato: 43 miliardi di dollari
  • Volume di transazioni in 24h: circa 675 milioni di dollari
  • Numero di Ripple XRP in circolazione: 38,7 miliardi

Grafico in tempo reale del prezzo

Quanto vale 1 Ripple

Durante gli ultimi mesi il prezzo del Ripple si è mosso in salita, passando da una quotazione di 0,006 dollari ad oltre 1 dollaro verso la fine del 2017.

Considerando il movimento di prezzo e il fatto che tanti sono fan di questa criptovaluta, le previsioni sono positive anche per il futuro.

Ripple: cos’è e storia

Ripple è al tempo stesso un network di pagamento (noto come RippleNet) e una criptomoneta (nota come Ripple XRP), ambo nati nel 2012.

Ripple è un sistema di trasferimento del denaro che inizia ad essere sempre più accettato da banche ed altri istituti di credito in tutto il mondo (fino ad ora 75 banche in totale lo usano), grazie sia alla velocità delle transazioni che all’economicità delle stesse. Ogni transazione viene processata in 4 secondi.

Uno dei principali vantaggi del Ripple è che si tratta di una moneta scalabile, che permette di generare fino a 1.500 transazioni al secondo (contro le 7 dei Bitcoin, il motivo per cui Bitcoin Cash è stato creato).

La differenza principale tra Ripple e Bitcoin è che il primo è un sistema creato appositamente per favorire le transazioni finanziarie, oltre a poter essere “tradato” tramite Exchange come Bittrex o con  broker CFD come Plus500 (in questo caso è possibile guadagnare anche se il prezzo dei Ripple scende), mentre il Bitcoin ha l’obiettivo di essere una moneta internazionale che punta a rimpiazzare le valute tradizionali.



Prezzo Ripple in crescita: conviene investire?

Ripple continua a crescere e stupire, ponendosi come degna antagonista di Bitcoin, che sta vivendo un momento stagnante a 13.000$, dal quale sembra non riuscire a venir fuori, e di Ethereum, che da inizio anno…



Previsioni Ripple 2018

Abbiamo analizzato come investire in Bitcoin e le previsioni 2018, ma è utile diversificare i propri investimenti per ridurre i rischi al minimo: le criptovalute infatti sono connotate da una forte volatilità, che sebbene sia…