Edizione di lunedì 25 giugno 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Rupia Indiana: quanto vale al cambio con l’euro, monete e banconote

La Rupia indiana è una delle monete emergenti più importanti al mondo, considerando che nella classifica degli scambi la moneta dell’India si trova al 20° posto.

Rupie indiane: banconote e monete
Rupie indiane: banconote e monete

Dati utili

  • Simbolo: ₹
  • Codice valuta: INR
  • Banconote: ₹ 5, ₹ 10, ₹ 50, ₹ 100, ₹ 500 e ₹ 1000
  • Monete: 10 paise, 20 paise, 25 paise, 50 paise, ₹ 1, ₹ 2, ₹ 5

Quanto vale una rupia indiana in euro

Ad oggi un euro vale circa 80 Rupie indiane. Il tasso di cambio EUR/INR è andato costantemente in salita negli ultimi 2 anni, cioè l’euro si è rafforzato contro la moneta indiana.

Rupia Indiana: la storia

L’importanza che la moneta riveste è legata soprattutto all’India, un paese da oltre 1 miliardo di persone che si posiziona al 4° posto mondiale per PIL (Prodotto Interno Lordo).

Negli ultimi anni l’India ha conosciuto una crescita economica senza precedenti, anche grazie a tutta una serie di interventi voluti dal governo e finalizzati al miglioramento delle condizioni di investimento, un’apertura globale e, in generale, un miglioramento delle condizioni di lavoro.

Le previsioni di crescita per l’economia sono positive, in virtù dell’elevato numero di giovani e dei tassi di apertura alla tecnologia, altrettanto alti.

Investire oggi in India permetterà di avere un vantaggio competitivo sui futuri competitors, e lo stesso si può dire degli investimenti in Rupia.

La moneta del paese, infatti, è una delle più interessanti in chiave futura.

Investire in Rupia Indiana, il trading

Emessa dalla Banca Centrale dell’India, oggi viene scambiata prevalentemente contro il dollaro americano, l’euro, lo yen giapponese e la sterlina britannica. E’ proprio in questa direzione che si può fare il trading in Rupia.