Edizione di lunedì 20 Maggio 2019 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Bitpanda Metals: la nuova piattaforma di trading oro e argento

Bitpanda Metals: la nuova piattaforma di trading oro e argento

Bitpanda, la nota azienda fintech con base a Vienna, ha annunciato il lancio di un nuovo asset sulla propria piattaforma trading, il cui nome dice già tutto: Bitpanda Metals. Si tratta infatti dell’introduzione di oro e argento nel portfolio dell’offerta. Al momento non sono presenti altre materie prima , ma è possibile sia un modo per “sondare il terreno” sulle esigenze degli investitori in materia di metalli preziosi.

Fino al 15 giugno, gli investitori saranno contenti di saperlo, Bitpanda ha in corso una promozione per pubblicizzare il nuovo settore Metals. Non si pagano commissioni sull’acquisto di oro e si ricevono da 5 a 200 euro di oro o argenti digitali con investimenti di almeno 25€.

Il CEO Eric Demuth ha dichiarato che: “L’oro e l’argento hanno superato la prova del tempo come categoria di beni patrimoniali, e ora li stiamo portando nel XXI secolo. Con elevata trasparenza, commissioni bassissime e la stessa convenienza di altre beni patrimoniali sulla nostra piattaforma, stiamo rivoluzionando il business del trading in metalli preziosi. Con Bitpanda Metals permettiamo ai piccoli investitori di acquistare senza dover pagare commissioni esose.”

Bitpanda Metals: come funziona?

La società ha collaborato con Pro Aurum e Philoro, broker di metalli preziosi di livello internazionale, in modo da tenere al sicuro oro e argento fisici corrispondenti ai token negoziabili su Bitpanda. I metalli sono infatti conservati in un caveau di sicurezza in Svizzera, così da garantire ai trader il massimo della sicurezza.

Il sottostante, che sia l’uno o l’altro metallo, viene così scambiato facilmente con altri asset; il meccanismo del trading che già conosciamo, insomma.

La novità più interessante riguarda i costi. Gli utenti possono infatti acquistare a partire da 1 euro; una scelta volta evidentemente ad ampliare la platea dei traders, in un’ottica di democratizzazione degli investimenti. Per quanto concerne le transazioni, queste possono essere effettuate in euro, franchi svizzeri, sterline inglesi o dollari statunitense. Terminata la promozione-lancio, dal 16 giugno la tariffa ordinaria sarà di solo lo 0,5%. A ciò vanno aggiunto gli oneri di stoccaggio pari allo 0,0125% settimanali.

Vogliamo rassicurare i diffidenti: oro e argento beneficiano di una copertura assicurativa del 100%. Si può scambiare o vendere in qualsiasi momento i propri beni o anche solo una quota.

I SOLDI AL LAVORO AL POSTO TUO!

Clicca per iscrizione al Workshop gratuito