Trading sul Cacao, Conviene Investire?

Sei alla ricerca di informazioni su come investire sul cacao? Il trading sul cacao nel 2021 è una delle opportunità che piattaforme sicure come eToro (vedi il sito ufficiale) mettono a disposizione degli utenti che vogliono investire.

Investire nel cacao

L’uso del cacao

I semi di cacao sono usati per fare la polvere di cacao e il burro di cacao usato nella produzione di cioccolato, dolci e dessert. I semi di cacao sono anche usati nell’industria cosmetica.

Requisiti e coltivazione

L’albero del cacao è una pianta che ha dei requisiti di coltivazione specifici. Cresce solo nei climi subtropicali del Sud e Centro America e in Africa e la coltivazione avviene sia in grandi piantagioni, che in piccole fattorie. È interessante notare che la maggior parte del cacao sul mercato proviene dai milioni di piccoli agricoltori che coltivano i loro alberi di cacao in piccole fattorie.

Il cacao è una pianta che si presenta in molte varietà diverse, di cui la più rara e migliore è la Criollo.

Il frutto di questa varietà di cacao è meno amaro e più aromatico, anche se solo il 10% dei cioccolatini prodotti nel mondo sono realizzati con questa varietà. La maggior parte dei cioccolatini, fino all’80%, sono fatti con la varietà Forastero, una varietà più resistente alle malattie e meno impegnativa da coltivare, oltre che più economica.

Le aree di produzione

Il più grande produttore mondiale di questa materia prima è la Costa d’Avorio, con oltre il 35% della produzione mondiale (quasi 2 milioni di tonnellate di questa materia prima). Gli altri maggiori produttori sono il Ghana (18% della produzione mondiale) e l’Indonesia (11% della produzione mondiale). A seguire troviamo Nigeria, Camerun e Brasile.

Gli esperti pensano che il progressivo cambiamento climatico potrebbe presto portare le regioni in cui il cacao è coltivato finora a non soddisfare più le esigenze del mercato, il che senza dubbio influirà sui prezzi della materia prima.

Previsioni cacao: come investire

Per investire sul cacao è interessante leggere il rapporto Marketresearchnest, che studia sia il mercato del cacao che quello della cioccolata, cercando di analizzare la situazione attuale e i trend futuri a partire dal 2021.

Si tratta di un rapporto che è importante da leggere per chi vuole investire e fare trading sul cacao e sulla cioccolata, in maniera tale da poter investire in maniera più ragionata.

Per approfondimenti in merito, leggi la nostra notizia sulle previsioni della quotazione del cacao.

Investire sul cacao

La maggior parte del commercio mondiale di cacao si svolge nelle borse di Londra e New York, anche se tra i due differiscono. In Europa si commercia il cacao dell’Africa occidentale, di qualità superiore, pertanto la quotazione del cacao alla Borsa di Londra è più alto rispetto a quello della Borsa di New York. Nonostante questa differenza, i prezzi sono altamente correlati tra loro.

I prezzi del cacao dipendono anche dal prezzo della benzina, inteso in senso di costo del trasporto. La maggior parte dei principali stabilimenti di lavorazione (Nestlé, Mars, Cadbury) si trova in Europa, ed il cacao è trasportato principalmente via mare.

Ecco come investire nel cacao nel 2021.

Trading sul cacao con CFD

Esattamente come per tutti gli asset tramite piattaforme di trading come eToro che mettono a disposizione grafici in tempo reale e storici e un conto demo per iniziare a testare le proprie strategie di trading.

I CFD con eToro permettono di investire senza commissioni e investendo a partire da 200€.

Considerando che il cacao non è una commodity che si può acquistare fisicamente (l’investimento minimo è di una tonnellata metrica), il trading in CFD Contratti Per Differenza è l’opportunità migliore (anche perché ti permette potenzialmente di guadagnare anche se il prezzo scende, caratteristica tipica dei CFD).

Con le piattaforme come eToro (vedi sito ufficiale) c’è la possibilità di investire piccole somme in contratti con una leva finanziaria. Questo permette una maggiore flessibilità per il nostro investimento e maggiori profitti (o perdite) potenziali.

Contratti futures

Un contratto futures sul cacao è di 10 tonnellate. I prezzi dei contratti valgono 1 tonnellata di cacao.

Ci sono contratti con scadenza a marzo (H), maggio (K), luglio (N), settembre (U) e dicembre (Z).

Il nome di un contratto è per esempio CCZ21. Le lettere e i numeri in questa abbreviazione stanno per: cacao (CC), dicembre (Z) e le due cifre dell’anno.

ETF

Un’altra alternativa è investire in ETF specificamente mirati al mercato del cacao o delle materie prime agricole.

Tra i vari, il fondo iPath Bloomberg Cocoa Subindex Total Return ETN [NIB] è emesso da Barclays Capital Inc. e fornisce un rendimento dello 0,70% annuo.

Il fondo acquista contratti di cacao due o tre mesi prima della scadenza e li vende poco prima della data di scadenza. Il grande vantaggio di questo investimento sta nelle basse commissioni di gestione e nei bassi spread.

Iscrizione ad eToro

Leave a Reply