Edizione di giovedì 16 agosto 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Previsioni Metalli Preziosi 2018: oro, argento, platino e palladio

Previsioni Metalli Preziosi: oro, argento, platino e palladio
Previsioni Metalli Preziosi: oro, argento, platino e palladio

Mentre il 2017 sta per finire, gli esperti dei mercati già guardano a quello che potrebbe avvenire nel 2018 e possiamo dire che dovrebbe trattarsi di un anno eccellente per l’industria dei metalli preziosi.

L’ingegnere minerario John Craynon, di Export-Import Bank, ha affermato che dovrebbe esserci un miglioramento delle quotazioni entro il prossimo anno. Craynon ha confermato che c’è stato uno sviluppo nell’esplorazione dei mercati correlati, specialmente da parte di quelle nazioni le cui economie sono in forte aumento in termini di crescita, e che numerosi grandi progetti arriveranno anche prima del 2020.

Oro vs Bitcoin

Entrando in maniera approfondita nel settore dei metalli preziosi, l’oro viene spesso confrontato con il Bitcoin.

Per molto tempo, l’uomo ha usato il metallo giallo come mezzo di scambio, ma la recente crescita di importanza del BTC e l’aumento dei prezzi rischia seriamente di sconvolgere le cose.

Questo improvviso aumento di interesse in favore della criptovaluta per eccellenza ha attirato l’attenzione degli analisti e degli esperti, che cercano di capire se tutto il clamore che si sta creando sia una bolla, una moda passeggera o il futuro della nostra economia.

Previsioni future per oro e argento

Anche se gli occhi del mondo sono puntati su Bitcoin, JP Morgan scrive nel suo Global Commodities Outlook 2018, che l’oro avrà un nuovo rialzo prima della conclusione di questo anno, e ancora il prossimo anno. In maniera particolare, si pensa che i prezzi del metallo giallo raggiungeranno la media di $ 1,295 l’oncia entro i prossimi 6 mesi, aumentando ulteriormente fino a $ 1,340 nella seconda metà del 2018.

> Previsioni della quotazione oro per il 2018

Per quanto riguarda l’argento le previsioni affermano che gli scambi dovrebbero abbassarsi leggermente entro i primi 3 mesi del 2018, con i prezzi che dovrebbero toccare una media di $ 16,32 l’oncia. Tuttavia, il secondo metallo prezioso per importanza rimbalzerà nel secondo trimestre arrivando a $ 16,80 l’oncia, per chiudere il prossimo anno con una quotazione di $ 18,73 e $ 19,57 l’oncia, rispettivamente nel terzo e nel quarto trimestre, mentre il rapporto oro-argento raggiungerà una media approssimativa di 70: 1 da luglio a dicembre.

I prezzi dei metalli preziosi si stabilizzeranno verso la metà del 2018, soprattutto se avremo (come si pensa) un costante incremento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve americana, le cui decisioni dovrebbero stimolare i prezzi dei metalli preziosi.

Previsioni per platino e palladio

Con riferimento ai prezzi del platino e del palladio, entrambi raggiungeranno una media di $ 960 l’oncia nel 2018, con quest’ultimo che supererà il primo entro il mese di giugno, salvo poi essere invece sorpassato nuovamente nella seconda metà dell’anno.

ABN AMRO, banca olandese con sede ad Amsterdam, prevede che i prezzi del platino batteranno quelli del palladio, anche se in generale le quotazioni di entrambi i metalli saranno in calo. A pesare sui prezzi (del platino in maniera particolare) ci saranno la domanda cinese di gioielli e preziosi che non aumenterà, l’aspettativa che le auto diesel perderanno quote di mercato in favore delle vetture elettriche, e la tendenza dei prezzi del “platinum” a diminuire quando i rendimenti del dollaro americano aumentano.

Investire in metalli preziosi

Investire in metalli preziosi potrebbe dunque essere un’interessante opportunità per il 2018, sia perché permette una diversificazione particolarmente interessante (pertanto, in teoria, meno rischi), sia perché ci sono realmente delle opportunità di guadagno.

Per chi volesse investire, ci sono tre opportunità principali:

  1. i CFD (Contratti per Differenza), che permettono di guadagnare sia se il prezzo sale, che se scende. Plus500 ed eToro sono i due broker più affidabili;
  2. comprare dei lingotti, un’opportunità che funziona in maniera particolare per l’oro;
  3. comprare delle monete preziose, il cui valore viene calcolato sulla base del valore del metallo contenuto all’interno. Anche in questo caso è l’oro il metallo per eccellenza