Edizione di venerdì 20 luglio 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Azioni da comprare e vendere: tutti i suggerimenti

Come di consueto, Société Générale ha diffuso i suoi suggerimenti azionari. Invitiamo alla massima attenzione negli investimenti di questo periodo perché le politiche USA sui dazi rendono i mercati particolarmente rischiosi.

Primi titoli da tenere sott’occhio sono quelli di  Thyssenkrupp, leader tedesco nella metallurgia. Il prezzo obiettivo a 28,7€ è aumentato del 38% rispetto a quello attuale, soprattutto grazie alla joint venture recentemente accordata con il gruppo Tata.

Altro rating buy è stato posto su Mersen, small cap d’oltralpe specializzata nel settore energetico ed elettrico. Ci si attendono ottimi risultati in termini di fatturato, tanto che il target price è di 46€, con un total return a 12 mesi del 42%. La cedola ha quest’anno rendimento del 3,2% e, il prossimo anno, arriverà al 3,8%.

Da vendere sarebbero invece i titoli di due aziende iconiche nel settore del lusso: l’italiana Salvatore Ferragamo e la tedesca Hugo Boss. Casi più unici che rari, dal momento che il comparto luxury sta mettendo a segno buone performance. Secondo Société Générale, le due big dovrebbero perdere rispettivamente il 6,4% e il 14% rispetto alla quotazione attuale.

Titoli caldi sui mercati: chi tenere sotto controllo

CNBC rileva il carattere piuttosto dinamico dei mercati durante quest’estate. In effetti, al netto dei dazi USA, diverse società stanno deludendo le attese; abbiamo visto il caso Tesla, ad esempio.

In declino anche il gruppo aerospaziale Northrop Grumman a causa dell’esito incerto di un contratto con il Giappone. Forse più noto ai più, il gruppo Ford sta purtroppo collezionando ribassi su rubassi, che da inizio anno ha visto un decremento delle vendite pari al 25%. In tutti questi casi sono previsti ulteriori ribassi: si tratterebbe di un buon momento per comprare, attendendo rialzi sul lungo periodo, o vendere per seguire altri titoli al momento più performanti.

Menzioniamo anche Heinz, il re del ketchup (ma non solo), le cui strategie a breve termine dovrebbero essere efficaci solo aprendo posizioni short. Sul lungo periodo invece si conferma il trend rialzista.

Un’ indicazione positiva è data invece da Biogen. Le azioni sono salite in meno di 24 ore del 15%. Complice del successo è il risultato positivo di un nuovo anticorpo su 856 pazienti con sindrome di Alzheimer in fase iniziale.

Trovi qui altre opportunità di investimento per l’estate 2018