Edizione di martedì 22 maggio 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Comprare Azioni Apple: quanto si guadagna?

Comprare azioni Apple è una delle alternative per avere un portafoglio di investimento completo e il più possibile sicuro. Certo, si tratta di titoli azionari e il rischio di perdere tutto c’è sempre, ma dato che stiamo parlando di Apple, cioè una delle aziende più grandi e solide del paese, i rischi appaiono davvero ridotti al minimo (ad oggi, ovviamente).

Come comprare azioni Apple? Quali sono le migliori soluzioni del 2018?

Ci sono essenzialmente due modi per diventare azionista (e pertanto socio) dell’azienda di Cupertino.

  1. comprare azioni “fisiche”
  2. acquistare dei CFD sulle azioni

Il primo metodo, ovvero comprare azioni “fisiche”, consiste nel rivolgersi ad un istituto di credito o un intermediario che possa agire, per proprio nome e conto, sulla borsa americana del Nasdaq (dove Apple è quotata) e comprare un certo quantitativo di azioni.

E’ un metodo poco veloce e costoso, in quanto ci sono delle commissioni da dover pagare che abbassano i rendimenti dell’operazione finanziaria.

Il secondo metodo, ovvero aprire un acquistare dei CFD sulle azioni, è più veloce ed efficiente. Si tratta di rivolgersi ad un broker finanziario autorizzato, come Plus500 ad esempio, aprire un conto gratuitamente e versare un minimo di 100 € . A questo punto si potrà fare trading acquistando e vendendo i CFD (Contratti per Differenza) che hanno ad oggetto le azioni Apple.

E’ un metodo sicuramente più veloce e potenzialmente remunerativo, anche perché i CFD permettono di guadagnare anche se il titolo scende (basta venderlo “allo scoperto”).

Quanto si guadagna?

E’ difficile dire quanto si può guadagnare essendo un azionista Apple, ma le potenzialità sono buone. Guardando la quotazione Apple qui sotto, ad esempio, si nota come c’è stato negli ultimi mesi un forte aumento del prezzo del titolo.

Gli esperti di settore prevedono un ulteriore rialzo nei prossimi mesi, dato che si prevede un eccellente 2018 per l’azienda americana grazie alle vendite potenziali di iPhone X, che fino ad oggi hanno stupito e arricchito (se ancora ce ne fosse bisogno) l’azienda fondata da Steve Jobs e guidata da Tim Cook.