Edizione di mercoledì 20 Marzo 2019 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Comprare azioni Nike: come fare? Conviene oggi?

Comprare azioni Nike: come fare? Conviene oggi?

Il gruppo Nike non ha bisogno di presentazioni; si tratta, ad oggi, di una delle realtà più solide e popolari a livello globale.

Nell’ultimo anno il titolo ha mostrato un grande balzo in avanti. Certo, la concorrenza è spietata (Puma e Adidas su tutti), ma si tratta di un mercato con competitor ben noti e in cui, verosimilmente, è impossibile che una new entry mini il podio in poco tempo.

Come comprare le azioni Nike? Anzitutto occorre sapere che Nike è quotata sul Main Market del NYSE, e integra il calcolo dell’indice Dow Jones.

Ora, se vuoi iniziare a fare trading sulla società dovrai acquistare le azioni presso la tua banca. Ti interesserà sapere a questo punto che c’è un aumento dei dividendi (+14%) negli ultimi 4 anni, quindi comprare e tenere a lungo termine potrebbe essere positivo. Ti garantisci una rendita periodica e puoi contare su un titolo che, negli ultimi 10 anni, ha vissuto rialzi step by step.

Tra questi step ci sono state tuttavia diverse inversioni ribassiste; se sei maggiormente interessato al breve termine potresti optare per il trading con i CFD, così da sfruttare anche i momenti “no” e guadagnare quando le azioni scendono di prezzo. In questo caso non ottieni i dividendi, ma hai il vantaggio di ottenere un’esposizione con un investimento minimo.

Investire in azioni Nike: vantaggi e svantaggi

Uno dei principali vantaggi del comprare azioni Nike è che senza dubbio la società ha una dimensione internazionale e sostiene costi bassissimi di produzione; può dunque investire in ricerca e stare sempre un passo in avanti rispetto alla concorrenza.

Si può ritenere inoltre che il computo dei clienti aumenterà esponenzialmente. Nike ha infatti una strategia di marketing estremamente “aggressiva” e pervasiva.

Dall’altro lato però va sottolineata la poca diversificazione del fatturato, che come abbiamo accennato dipende moltissimo dalle sole scarpe. Altra nota “dolente” è che i negozi monomarca sono rari, poiché Nike distribuisce tramite terzi. Ciò significa che i ricavi di Nike dipendono in una certa misura dai negozianti.

In generale possiamo definirlo un investimento più che buono, a patto di scegliere la forma (azioni o CFD) più adatti al proprio profilo.

I SOLDI AL LAVORO AL POSTO TUO!

Clicca per iscrizione trading online