Edizione di domenica 18 novembre 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Comprare azioni Tesla: conviene investire?

Dopo un’estate nera in cui le azioni Tesla hanno viaggiato al ribasso, da qualche settimana il titolo ha ripreso quota grazie all’aumento di produzione (avevamo parlato qui delle prospettive di crescita aziendali). Ma in ottica futura, vista la volatilità della quotazione, conviene investire?

Tesla si occupa certamente di due settori in forte espansione; da un lato le auto elettriche, e dall’altro l’immagazzinamento dell’energia pulita. Due sfere che hanno in comune l’attenzione verso la riduzione dell’impatto ambientale, tematica che sta sensibilizzando sempre più consumatori.

Dall’altro lato va però notato che i dati di bilancio non sono incoraggianti; come contropartita, sottolineiamo comunque un titolo in crescita, motivato più dall’entusiasmo per il settore che per i dati fondamenti.

Rispondere alla domanda se conviene investire in Tesla non può avere una risposta certa. Di certo, se sei un appassionato dell’automotive e del green, se sei un investitore con alto profilo di rischio e cerchi azioni interessanti per diversificare il portafogli, Tesla può di certo  fare al caso tuo, soprattutto in ottica a breve/medio termine.

Come fare trading con le azioni Tesla

Il metodo più tradizionale per investire in Tesla è quello di rivolgersi alla propria banca e aprire un conto deposito titoli per puntare in Borsa o inserirsi in un ETF che contempli la società nel suo paniere. Comodo per i più pigri, ma gli svantaggi non sono pochi, a partire dalle salatissime commissioni bancarie (soprattutto per i mercati esteri).

Molto più vantaggioso è invece fare trading online su una delle tante piattaforme broker sicure e regolamentate. Su eToro e Plus 500, per dirne due molto note e affidabili, puoi iniziare ad investire con poche decine di euro; al contrario, comprare le azioni significa spesso sostenere un esborso di migliaia di euro. Inoltre puoi fare trading con CFD e altri strumenti derivati, così da guadagnare anche se il titolo vola al ribasso. Per azioni come Tesla, che abbiamo detto essere molto volatili, questa caratteristica è essenziale per rendere l’investimento efficiente e fruttuoso.

Ricordiamo inoltre che i broker offrono un conto demo gratuito, importantissimo per i principianti, e la leva finanziaria, che se usata con prudenza può generare interessanti introiti in poco tempo.