Mercati Azionari Calmi Dopo il Crollo dovuto al Coronavirus in Italia

173

I mercati azionari in tutta Europa hanno aperto con un rialzo dopo il crollo di ieri, quando le azioni hanno registrato il maggior calo giornaliero dalla crisi finanziaria del 2008.

L’indice azionario FTSE 100 di Londra è salito di oltre il 3% dopo essere sceso del 7,7% ieri.

Dopo un calo del 30% ieri, anche i prezzi del petrolio hanno visto una certa ripresa, con il Brent in rialzo dell’8%.

In rialzo anche i principali indici azionari di Francia e Germania, saliti di oltre il 3%.

La risposta è stata piuttosto standard per quanto riguarda il comportamento del mercato azionario, secondo Kathleen Brooks, direttore di Minerva Analysis: i mercati sono emotivi e operano spesso secondo “l’agisci prima, pensa dopo”. E’ stata la stessa cosa accaduta nel 2008, con dei cali massicci e il mercato in pausa.

I mercati dovrebbero tuttavia riprendersi, perché se si guardano i grafici a lungo termine si riprendono sempre.

E’ anche per questo che in tanti stanno valutando se entrare ora nel mercato aprendo un conto di trading, anche se ovviamente le incertezze sono elevate. Secondo la Brooks, infatti, nel breve termine potremmo vedere un altro declino se non ci dovesse essere lo stimolo necessario.

Lunedì, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto che avrebbe fatto passi “importanti” per rafforzare l’economia statunitense contro l’impatto dell’epidemia di coronavirus, e questo ha contribuito a sollevare i mercati.

Il rimbalzo è stato aiutato anche da un rallentamento dei casi di coronavirus in Cina. Questo ottimismo, insieme alle attese su ulteriori azioni della banca centrale americana, sta, per ora, compensando la notizia che tutta l’Italia è in isolamento e che il governo spagnolo ha preso la decisione di chiudere tutte le scuole e le università di Madrid.

Alcuni investitori pensano che il panico di ieri sia stata una reazione eccessiva, e che alcune azioni ora sembrano a buon mercato e che potrebbe essere il momento giusto per investire in azioni (eToro propone conto di trading a zero commissioni).

Una delle caratteristiche curiose dei mercati orso quando i prezzi scendono di oltre il 20% in pochissimo tempo, è che normalmente hanno diversi rally di un giorno all’interno di una caduta più lunga.

Questa è una caratteristica dei mercati orso sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito sin dal crollo del 1929, e fa già parte del modello di trading da quando il coronavirus ha colpito.

Il rally di oggi potrebbe essere facilmente seguito da un altro calo (eToro propone conto di trading a zero commissioni).

Iscrizione criptovalute

Iscrizione ad eToro