Azioni Borsa di Londra: secondo le Previsioni GMO Le Uniche in Guadagno

38
Previsioni Azioni Borsa di Londra
Previsioni Azioni Borsa di Londra

Le azioni della Borsa di Londra sono le uniche su cui fare trading ed investire nei prossimi sette anni. A dirlo è GMO, una società di investimenti americana.

Secondo questa azienda, la maggior parte dei mercati azionari perderà denaro nei prossimi sette anni a causa di una diminuzione globale dei prezzi delle azioni dopo il “boom” del 2008.

Per fare trading ed investire sulle azioni della Borsa di Londra si può aprire un conto di trading gratuito con piattaforme sicure come eToro (vedi il sito ufficiale), che consente di investire senza commissioni e di copiare le strategie dei migliori investitori.

Investire nelle azioni della Borsa di Londra

GMO conferma che gli investitori possono proteggere il loro portafoglio solo investendo in azioni britanniche.

L’azienda americana gestisce fondi per circa 60 miliardi di euro per risparmiatori di tutto il mondo, e ha previsto che le azioni americane potrebbero perdere il 6,6% all’anno per i prossimi sette anni.

Secondo le previsioni MGO, le azioni globali potrebbero invece avere una perdita più limitata, pari al -1,6% all’anno (sempre per i prossimi sette anni).

Le azioni dei mercati emergenti perderebbero il 2%, mentre tutti i tipi di obbligazioni scenderebbero (ma non è stato detto di quanto).

Tutto questo, dopo aver considerato un’inflazione annuale media del 2%.

Secondo GMO, gli unici investimenti che guadagneranno denaro saranno le azioni britanniche, che saliranno del 1,8% all’anno, con picchi di +3,6% per quello che riguarda le azioni di imprese in settori a maggior valore, come la finanza e il greggio.

Previsioni azioni di MGO, su cosa si basano?

La previsione di MGO ha esaminato le valutazioni storiche dei diversi mercati, misurate dai prezzi delle azioni rispetto ai guadagni. Ha poi calcolato quali sarebbero i rendimenti attesi se le valutazioni tornassero a livelli normali entro sette anni.

Questo si basa sull’idea che le valutazioni torneranno ad un valore medio nel lungo termine, prevedendo anche un peggioramento degli investimenti più “in voga” oggi, ed un miglioramento di quelli meno popolari.

Tommy Garvey di GMO, ha detto che i guadagni sono normali al momento, ma i prezzi delle azioni sono davvero alti. Delle quotazioni così elevate ci sono state solo al culmine della bolla dotom nel 2000, e prima del crollo di Wall Street nel 1929. Alla fine, i prezzi e i guadagni torneranno in sincronia.

Al contrario, Peter Oppenheimer di Goldman Sachs, la nota banca d’investimento americana, ha detto che le azioni non sono attualmente in bolla, e che i prezzi attuali sono giustificati dai bassi tassi di interesse.

Per cercare di capire che cosa ne pensano anche gli investitori esperti, iscriviti al social network finanziario di eToro (vedi il sito ufficiale), potrai anche decidere di investire e fare trading senza commissioni e copiando le migliori strategie di investimento.

Fonte

Iscrizione ad eToro