Edizione di venerdì 20 luglio 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Conto corrente online: ecco come risparmiare

Il conto corrente è uno strumento ormai indispensabile per chiunque; è difficile immaginare la nostra vita quotidiana senza fare acquisti online, effettuare bonifici, domiciliare le utenze e potere aprire un conto deposito per la salvaguardia dei risparmi.

In ogni famiglia ormai sono almeno due o tre i conti correnti aperti, e i costi di mantenimento e gestione possono incidere pesantemente sul bilancio mensile. Secondo la Banca d’Italia mediamente si spendono 130€ l’anno per i suddetti esborsi, ma non sono rari i casi in cui su superano addirittura i 500€.

La soluzione più efficace è quella di rivolgersi ai conti correnti online, che permettono di risparmiare non poche decine di euro rispetto a quelli offerti dalle banche tradizionali. Nella maggior parte dei casi bonifici e prelevamenti sono a costo zero; le commissioni per questi servizi in valuta estera sono decisamente più contenuti rispetto a quelli proposti dagli istituti di credito “offline”.

Grazie ai progressi della tecnologia potrai contare su un prodotto che non ha nulla in meno rispetto a quelli tradizionali. Potrai usare il conto corrente online anche per fare trading e quindi trasferirvi i guadagni.

Ulteriore vantaggio è che i processi di apertura sono più snelli e veloci. Infine, quasi tutti i conti online dispongono di relativa app che ti aiuterà a gestire le tue finanza in qualunque luogo e momento.

Risparmiare sul conto corrente: qualche suggerimento

Scegliendo un conto corrente online grazie ai tanti siti internet che offrono utili comparazioni sui conti, di certo il tuo portafogli ringrazierà. Per ottenere un risparmio ancora più consistente dovrai però modificare qualche cattiva abitudine.

Ad esempio, evita di andare in rosso. Allo scoperto sono applicate la commissione d’istruttoria e il tasso passivo del conto.

Cerca di utilizzare la carta di debito in luogo della carta di credito; le commissioni di queste ultime possono eccedere anche del 30% rispetto al bancomat.

Controlla il saldo online, che è aggiornato in tempo reale. Se l’invio trimestrale a casa, includente la lista dei movimenti, non è incluso nel pacchetto, è una spesa del tutto inutile e spesso inclusa senza che il clienti ne sia a conoscenza. Verifica sempre le condizioni contrattuali e disabilita i servizi aggiuntivi.