Edizione di giovedì 13 Dic 2018 | Home - Redazione - Note legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità su tradinglabs.it

Polizza vita per gestire i risparmi: tutto quello che c’è da sapere

La polizza vita è un contratto stipulato con una compagnia assicurativa o con una banca che prevede una rivalutazione del capitale a scadenza.

Se ti interessa investire in questa forma di risparmio è bene saperne un po’ di più. Innanzitutto il pagamento del premio può essere sia una tantum che a rate. In breve, puoi decidere di dare tutto e subito oppure dilazionare ad esempio mensilmente: tutto dipende dalla tua capacità economica.

Che fine fanno i soldi che hai versato? Certamente non stanno inerti sul conto dell’assicuratore, altrimenti non potrebbe esserci una rivalutazione a scadenza. La somma che hai scelto di accantonare viene investita in differenti mercati. Per la maggioranza dei casi la visione delle polizze vita è di tipo protettivo del capitale, dunque gli investimenti riguardano asset come titoli di Stato, a bassissimo rischio e con un tasso di interesse minimo garantito.

Potresti trovarti di fronte a polizze più speculative, che puntano su settori più pericolosi. Prima di firmare il contratto di getto, comprensibilmente tentato dall’alto guadagno, ricorda che in finanza ad alti introiti corrispondono rischi altrettanto consistenti.

Per quanto concerne il riscatto del capitale, attenzione invece alla scadenza. Un po’ come accade per i conti deposito (di cui abbiamo parlato approfonditamente qui), rilevare il denaro anticipatamente ti fa perdere quasi sempre gli interessi maturati. Se non ci sono urgenze importanti, suggeriamo sempre di aspettare; i tuoi risparmi ti potranno essere accreditati in un’unica soluzione oppure tramite una rendita periodica.

Risparmiare con una polizza vita, conviene?

Le polizze vita possono essere un ottimo modo per risparmiare perché sono uno strumento molto più flessibile di quanto non si creda. I contratti possono essere stipulati praticamente su misura, a seconda delle esigenze di ciascuno.

C’è da dire che se stai cercando un modo per guadagnare grosse somme, le polizze vita non fanno per te. Anche quelle più speculative, in cui l’assicuratore investe, ad esempio, su azioni, hanno comunque costi di gestione e commissioni che le rendono poco convenienti.

A patto quindi di usarle come un salvadanaio che però può rendere qualcosa, le polizze possono essere un buon investimento per accumulare capitale e lasciare una rendita ai propri congiunti.